A volte è come…

A volte è come non #esistere.
Quante volte ho avuto questa sensazione nella mia vita? Troppe e ogni volta (fino ad un paio di anni fa) ho sempre reagito a modo mio sfidando gli altri, in un modo del tutto personale. Col tempo mi sono accorta che fare il gioco della vita o delle persone non ha senso, soprattutto non ha senso farsi del male e “fargliela vedere!”, far vedere realmente com’è NON ESISTERE.
Ogni volta che ripenso a me stessa penso che io sia stata l’unica amica che potessi avere. Solo a me interessava la mia esistenza. Mi interessava così tanto che ero disposta a tutto pur di far vedere che esistessi, cercando di autoeliminarmi. Ma poi ho capito: mi stavo distruggendo io e solo io. Coloro a cui volevo sbattere in faccia la mia esistenza, non esistendo, non si erano accorti nemmeno di quello che stava accadendo. Solo poche persone si sono rese conto del male che mi stavo facendo. Nemmeno io me ne accorgevo.
Ci vuole fegato a stare dietro a me…

Non era l’unico motivo. Ce ne sono tanti credo, così tanti che nemmeno io li conosco tutti. Voler non esistere o tenerci così tanto alla vita che finisci per stremarti e perdere di vista l’obiettivo.

Ora se penso a me stessa, alla me stessa di un tempo, continuo a dire che è stata l’unica amica che mi ha voluto realmente bene. Io l’ho amata se così si può dire, se si può amare il lato oscuro di sé. A volte mi manca. Lei non chiedeva nulla, mi abbracciava quasi a soffocarmi, non mi lasciava mai sola, mi faceva pensare ad altro… Non ero felice ma i miei occhi erano diversi e a volte mi mancano. Qualcuno potrà dire che non avevano luce, che non sorridevano, che erano inespressivi, ma a me mancano.

Una sassolina

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s