Nero e Bianco

“Guarda!” mi chiama Bianco.

Non ho voglia, sto schiacciando un pisolino e non ho intenzione di aprire gli occhi.

“Dai, Nero, svegliati e guarda!”

Faccio come mi dice e, seduta su Roccia, La vedo intenta a fissare il mare, mentre fuma una sigaretta.

Sembra triste.

“Sta lì da tanto tempo, ormai!”

“Il tempo è relativo!” dico io.

“Non ha fatto nulla da quando è arrivata, continua a guardare l’orizzonte e pensa!”

“Secondo me sta facendo più di quanto credi…”

“In che senso?”

“Da quanto tempo stiamo qui? Te lo ricordi?”

Non risponde, sembra stia cercando di ricordare…

“Da troppo tempo, così tanto che abbiamo terminato gli argomenti di cui parlare. Arriverà l’inverno e non sapremo più cosa raccontarci. Le persone non usciranno più, rimarranno chiuse dentro casa a ripararsi dal vento e dalla pioggia mentre noi resteremo sempre nello stesso posto.”

“Ok, stiamo qui da tanto, ma dove vuoi arrivare?”

“Secondo te noi non siamo cambiati? Non lo facciamo giorno dopo giorno?”

“Sì, poco a poco ci levighiamo…”

“Esattamente…”

Fisso la ragazza che ora sorride, forse presa da un suo pensiero che nessuno conosce.

“Lei è in continua evoluzione e se ha deciso di venire qui, probabilmente è solo perché ne aveva bisogno. Un momento di pausa dalla vita per poi rialzarsi e continuare il suo percorso.”

Lo sento annuire.

“Quindi vuoi dire che è come noi?”

“In parte sì. Sembra che stia ferma ma è in perenne trasformazione.”

Passano i minuti e la vedo rilassarsi.

Si è smussata anche lei.

Si butta giù e guarda il cielo.

“Vorrei essere come voi!” dice ad un tratto.

Allunga una mano e prende me e Bianco.

“Che strani che siete: due sassolini gemelli ma di colore opposto!”

Ha abbandonato lo sguardo accigliato e ora ci guarda sorridendo come una bambina.

Ci fissa ancora un po’ e il sorriso si allarga ulteriormente.

Capisco che ha trovato la sua risposta.

Chiude gli occhi un attimo e respira.

“Sono viva”

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s